langosteria cafè

Dove mangiare in centro a milano

Mi consigli un posto in centro a Milano dove portare mia madre a pranzo? Un posto tranquillo per un business lunch in centro? Per mangiare un boccone con un’amica?
Ebbene siete in tanti a farmi spesso questa domanda perchè il <centro> è spesso ricco di proposte di bassa qualità o trappole per turisti. Evitando quelle che io chiamo le commercialate – che in certe situazioni, attenzione, possono anche andare bene – eccovi la mia guida definitiva degli indirizzi del centro dove trascorrere una pausa pranzo di qualità.

LANGOSTERIA CAFè – Galleria del Corso

Il ristorante per eccellenza del dandy milanese. Qui si mangia pesce e si beve champagne. Langosteria Cafè ha un elegante zona bancone al centro della sala, tavoli più riservati così come un lungo bancone dove sedersi guardando il pescato. Tanti piatti del giorno, pesce più che fresco e un trionfo di crudi. A me piace molto, mi sento come in Sex and The City e una volta ogni tanto è un lusso divertente. Ambiente giovane. Si spende.

photo Winenews.it

PAPAER MOON GIARDINO – via bagutta

Nuova sede e nuova mano in cucina per lo storico indirizzo di Via Bagutta. Paper Moon Giardino si trova all’interno di un elegante palazzo al civico 12, con uno splendido giardino sia estivo che invernale – ben riscaldato. Un menu piuttosto classico mediterraneo, con prevalenza di pesce e una buona e scelta di primi. Il servizio è un po’ più posato, per una pausa pranzo meno mordi e fuggi e più godereccia. Ambiente un po’ più agée. Si spende.

photo FlawlessMilano

CICIARà – piazza santo stefano

Moderna osteria contemporanea, ambiente giovane e informale. Cucina stagionale con materie prime di qualità. Leggete il mio articolo qui

SPAZIO NIKO ROMITO – PIAZZA DUOMO

Gli allievi della scuola di Niko Romito gestiscono con passione e professionalità questa terrazza affacciata sul Duomo, al quarto piano dello store Il Mercato, all’angolo con la Galleria Vittorio Emanuele. Forse, una delle sale migliori di Milano, con un menu poco articolato ma denso di qualità. Elegante al punto giusto e perfetto per un business lunch non troppo formale. Si spende il giusto. Scrivo presto un articolo su di loro promesso.

photo SpazioNikoRomito.com

EXIT – GASTRONOMIA URBANA – missori

Il pranzo gourmet per eccellenza in centro è da Exit. Il chiosco di Mathias Perdomo in piazza Erculea è la soluzione ideale per chi vuole mangiare super bene, senza l’apparato statico di un ristorante vero e proprio. Il servizio è smart, con tempi abbastanza veloci, menu con proposte adatte anche da condivisione. Ottima lista dei vini con qualche etichetta d’eccezione. Ne ho scritto meglio qui.

LA VECCHIA LATTERIA DI VIA UNIONE

La vecchia latteria è un posto d’altri tempi, minuscolo e nascosto in una vietta dietro Via Torino. La sciura in cucina a preparare pietanze vegetariane di ogni sorta. Risotti, piatti misti al forno o alla griglia, verdure cotte in modi diversi, formaggi grigliati e dolci della casa. Come sentirsi negli anni 50 mangiando piatti sani e caserecci. Si spende medio.

TRATTORIA MILANESE – via santa marta

Gli indirizzi della vecchia Milano sono tanti e spesso ad oggi di qualità un po’ altalenante. La Trattoria Milanese ha un menu gigante, adatto a chi mangia qui ogni giorno e quindi ideale per chi necessità i piatti semplici semplici come gli asparagi al vapore e il minestrone. Però si trovano anche paillard, roast beef, fegato, ossobuco, tortellini in brodo, trofie, gnocchi e così via. Il risotto alla milanese esce ogni 15 minuti circa. Non perdetelo!
Vecchio stile. Si spende il giusto.

photo Gourmama

BCAFE – via SAN MAURILIO

Panini e taglieri in un ambiente super giovane con arredi vintage e una bella Berkel in esposizione. Scuola De Santis per la ricca scelta di ricette e ottimi panini con abbondate farcitura. Al BCafe Si spende poco, ci si diverte, prenotate!

photo Homify.it

Lascia un commento